Salone del libro, buona anche la seconda

Secondo giorno di Salone del Libro, tanti ebook venduti, tantissimi tweet per la nostra campagna #leggodigitale. Scegliere, stavolta, è stato dunque ancora più difficile, ma ad ogni modo ce l’abbiamo fatta anche stavolta: ad aggiudicarsi il download gratuito di un titolo Informant nel contest terminato alle 20 di ieri sera è stata Franca Roiatti, con il suo tweet delle 15,34.

Image

Non scoraggiatevi se non avete vinto: potrete riprovarci oggi, domani e anche nei giorni successivi alla fine del Salone. La campagna #leggodigitale, infatti, proseguirà fino al termine della prossima settimana. A partire da domenica 18 maggio costruiremo uno storify in tema e premieremo il tweet più originale in assoluto con cinque download gratuiti dal nostro catalogo.

Come abbiamo fatto ieri, anche oggi vogliamo proporvi qualche scatto della giornata appena trascorsa allo stand #ebookcafe insieme agli amici di Quintadicopertina, Asterisk e Quotidianopiemontese. E soprattutto ai lettori che hanno voluto darci fiducia. Non era scontato in un contesto come questo, dove al di là di tutti i proclami di facciata l’editoria digitale continua a venire trattata come un corpo estraneo e sfavorita da regole tagliate su un mercato che non c’è più (vedi alla voce wifi e copertura Internet in genere…)

Image

ImageImageImage

L’invito a venire a trovarci al nostro stand (K151, padiglione 2, area Book to the future), naturalmente, è sempre valido. Oggi per passare c’è un motivo in più: alle 17, insieme ai nostri coinquilini, daremo vita a un panel sul reportage giornalistico nell’era del web 2.0, moderato dalla giornalista di Repubblica Annarita Briganti. Con la partecipazione di Gallizio e degli autori del nostro ebook Singapore Connection, Antonio Talia e Gianluca Ferraris. I dettagli dell’incontro li trovate sul programma ufficiale. Ci vediamo al Salone!

 

 

Salone del Libro, ecco il primo vincitore di #leggodigitale

Primo giorno di Salone del Libro, prima passerella torinese per la nuova Informant, primi tweet della nostra campagna #leggodigitale. E naturalmente primo vincitore: ad aggiudicarsi il download gratuito di un titolo a scelta dal nostro catalogo ieri è stato Ciro Pellegrino, con il suo tweet delle 17,25.

Image

Ma a partire da ieri mattina – quando abbiamo lanciato l’hashtag attraverso il quale vi abbiamo chiesto di esprimere come, dove, quando, cosa e perché leggete in digitale – siete stati in tantissimi a twittare pensieri, aforismi e foto. Qui in basso pubblichiamo alcuni dei vostri cinguettii che ci sono piaciuti di più.

Image

Image

Image

Non scoraggiatevi se non avete vinto: potrete riprovarci a partire da oggi. La campagna #leggodigitale, infatti, proseguirà fino al termine della prossima settimana. A partire da domenica 18 maggio costruiremo uno storify sulla campagna e premieremo il tweet più originale in assoluto con cinque download gratuiti dal nostro catalogo.

Fin qui il contest. Da stamattina, come detto, si ricomincia. Ma visto che, come detto, per Informant si trattava del debutto al Salone in veste di espositore, abbiamo raccolto qua e là alcune istantanee che vogliamo regalarvi.

Image

ImageImageImageImageImage

Vi ricordiamo che potete venirci a trovare quando volete. Ci trovate all’ebookcafe, area Book to the future, pieno settore digitale del Salone. Stand K151, molto vicino alla Sala convegni, ma in zona abbastanza tranquilla. È facile trovarci. E di motivi per venirci a trovare, quest’anno, ce ne sono molti. Offerte speciali, gadget, la possibilità di consultare in preview sui nuovi reader Onyx (gentilmente messi a disposizione da Artatech) i nostri titoli e quelli dei nostri compagni d’avventura Quintadicopertina e Asterisk. Qua, invece, trovate l’elenco dei panel organizzati dal nostro stand. Ci vediamo al padiglione 2!

#leggodigitale, fateci sentire le vostre voci

LeggoDigitale

Vi abbiamo già raccontato che saremo a Torino, invitato a passare a trovarci allo stand #ebookcafe e ricordato gli appuntamenti ai quali parteciperemo. Oggi lanciamo una piccola campagna che inizierà proprio con il Salone del libro per concludersi la settimana successiva.

Posto che per noi la competizione tra ebook e libro cartaceo non è una cosa di cui abbia troppo senso parlare (un libro è un libro, indipendentemente dal formato in cui lo si veicola) vogliamo rivolgerci a voi, per capire come, quando, cosa, dove, perché vi piace leggere libri in formato elettronico. Per questo vi chiediamo di twittare, utilizzando l’hashtag #leggodigitale, le vostre foto, i vostri pensieri, le vostre motivazioni sul tema.

Al termine di ogni giornata, durante il Salone, selezioneremo il miglior tweet il cui autore si aggiudicherà un ebook Informant. Il contest continuerà per tutta la settimana successiva. A partire da domenica 18 maggio costruiremo uno storify sulla campagna e premieremo il tweet più originale in assoluto con cinque download gratuiti dal nostro catalogo.

Seguiteci sui nostri profili Twitter e Facebook per gli aggiornamenti dal Salone con hashtag #SalTo14 e #ebookcafe. E nel frattempo twittate il vostro #leggodigitale e magari «chiocciolateci» pure… Vi aspettiamo!

Salone del Libro di Torino, la nostra prima volta

Immagine

Ci siamo quasi. Per la prima volta quest’anno Informant sarà presente al Salone del Libro di Torino, uno degli eventi più importanti dell’anno. Sbarcheremo in Piemonte subito dopo il Festival del Giornalismo di Perugia, altro appuntamento clou della stagione per chi si occupa di nuove forme di narrazione, e del quale vi racconteremo in un prossimo post.

A Torino saremo presenti all’interno dell’area di Book to the future, nel settore digitale del Salone. Stand K151, molto vicino alla sala convegni, ma in zona abbastanza tranquilla. Sarà facile trovarci. E di motivi per venirci a trovare, quest’anno, ce ne saranno parecchi.

Intanto, perché presso il nostro stand, ben evidenziato dall’insegna #ebookcafé, saranno a disposizione sedie e tavolini, dove fermarsi a leggere nel bailamme della fiera. Se non avete un tablet o un e-reader, non preoccupatevi: grazie a una collaborazione con Artatech, saranno a disposizione di tutti diversi devices Onyx di ultima generazione, con al loro interno i testi da sfogliare per decidere se acquistarli, proprio come accade con i libri cartacei. Per chi verrà a trovarci abbiamo messo a punto anche un’offerta speciale legata ai nostri titoli e una piccola tweetcampagna che metterà in palio download gratuiti, sulla quale non vi anticipiamo nulla.

Al nostro stand, però, non troverete solo gli ebook targati Informant. Assieme a noi, ci saranno Quintadicopertina e Asterisk Edizioni, anche loro con i loro ebook freschi di digitalizzazione che spaziano dalla narrativa alla saggistica. Ci sarà anche uno spazio per gli ebook gratuiti e l’offerta informativa di AISM, Associazione Italiana Sclerosi Multipla, che da anni fa informazione e propone servizi utili per le persone con sclerosi multipla attraverso pubblicazioni cartacee e digitali. E infine avremo come coinquilini gli amici di Quotidiano Piemontese, grazie a cui riusciremo a creare una comunicazione che oltrepassi la dimensione fisica del salone e vada in rete, aggiornandovi tempestivamente su tutto quanto sta accadendo.

E a fine giornata, se lo vorrete, non mancheremo di offrirvi un buon bicchiere di vino. Rigorosamente made in Piemonte.

Oltre a passare a trovarci allo stand K151, abbiamo co-organizzato una serie di incontri dove potrete confrontarvi anche con i nostri autori e collaboratori. Eccoli:

Giovedì 8 maggio ore 11 – Se Maria Montessori avesse insegnato in cloud  [a cura di Quintadicopertina e Asterisk]

Intervengono: Francesco Langella e Stefania Fabri

Coordina: Fabrizio Venerandi

Giovedì 8 maggio ore 19 – Il giornalismo d’inchiesta dall’ebook allo spettacolo teatrale [a cura di Quotidiano Piemontese, Quintadicopertina, Asterisk e Informant]

Intervengono: Maurizio Pagliassotti e Paolo Piacenza

Coordina: Vittorio Pasteris

Sabato 10 maggio ore 17 –  Se Montanelli avesse avuto un tablet [a cura di Informant, Asterisk, Quintadicopertina e Quotidiano Piemontese]

Intervengono: Antonella Appiano, Gianluca Ferraris, Andrea Paracchini, Vittorio Pasteris, Filippo Pretolani, Antonio Talia

Coordina: Annarita Briganti

Domenica 11 maggio ore 14 – Se Marco Polo avesse avuto un blog [a cura di Asterisk edizioni, Quintadicopertina, Quotodiano Piemontese e Informant]

Intervengono: Giovanni Arata, Maria Cecilia Averame, Rodolfo Baggio, Francesca Fiore, Roberta Pesetti

Coordina: Giusi Carai

 

L’hashtag da utilizzare per i nostri appuntamenti, oltre a quello ufficiale #salto14, è #ebookcafe. Continuate a seguirci!

Twitter

Facebook

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: