[informant] RicaricaPIL, il nuovo ebook di Luciano Canova

E’ uscito l’ebook RicaricaPIL. Come misurare meglio il progresso economico e sociale di Luciano Canova.
Partendo dal dibattito sul cosiddetto “superamento del Pil”, stimolato dalla convinzione che i parametri per valutare il progresso di una società non debbano essere solo di carattere economico, ma anche sociale e ambientale, l’autore ci introduce all’economia della felicità.

RicaricaPIL

Oltre a ricordare che il Pil è un indicatore di straordinaria utilità e di immediata comprensione, verranno analizzate le alternative degli ultimi anni: l’Indice di Sviluppo Umano, l’Indicatore di Progresso Autentico o Genuino, l’Happy Planet Index e l’Indicatore di Sostenibilità della FEEM (Fondazione Eni Enrico Mattei).
Indicatori che rappresentano strumenti efficaci per la politica ma, come tutti i mezzi, è l’uso che se ne fa a determinarne il valore. Nell’ebook verranno prese in considerazione diverse iniziative quali il Behavioural Insights Team (BIT) del governo inglese, la Better Life Initiative del’OCSE fino all’italiano BES (Benessere equo e sostenibile) dell’ISTAT che a Marzo ha pubblicato il primo rapporto.
Se la statistica è la dieta con cui informare la società dei suoi obiettivi e fini ultimi, qual è il nutrimento migliore che scegliamo per promuovere il progresso economico e sociale?
L’ebook è disponibile in formato epub e mobi a 2,99 euro su Kindle Store, Ibookstore di Apple, BookRepublic, Google Play Store, Kobo Store e tanti altri.
Buona Lettura!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Twitter

Facebook

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: