Lettori e Autori: tecnologie digitali che favoriscono il long-form journalism

La novità delle settimane scorse in fatto di long-form journalism è stata senz’altro la nuova app di Longreads. Un’applicazione che ti permette di archiviare e leggere l’enorme quantità di articoli lunghi che vengono pubblicati in rete dai maggiori quotidiani e magazine e aggregati per l’appunto da Longreads.

Sembra dunque una scelta naturale a seguito di una già forte complementarità tra questo aggregatore e le varie applicazioni desktop e mobile di lettura posticipata quali in Instapaper, Read it later e Readibility.

Sul versante del lettore e della content curation troviamo quindi questa nuova disponibilità che si somma alle app già affermate e sopracitate, ma anche all’evoluzione mobile dei feed rss: Pulse, Zite e Flipboard (soprattutto la sezione Cool Curators) e a nuovi strumenti per piattaforme di blogging come il plugin Read it later per WordPress.

In fatto di strumenti per gli autori invece segnalo a distanza come l’avvento di iBooks Author abbia rappresentato un’ulteriore fronte sul campo di guerra tra i big Amazon ed Apple in relazione all’editoria digitale. Entrambi ora hanno a disposizione piattaforme per la creazioni di contenuti con formati proprietari da veicolare attraverso i propri store Kindle e Ibooks e da far fruire sui propri dispositivi mobili tablet ed ereader. IBooks author, viene presentato come strumento per favorire contenuti a livello didattico, ma riecheggia anche in qualche tweet come ottima possibilità per il giornalismo (come pure in maniera più strutturata e premeditata la sezione Kindle Singles del Kindle store).

Un altra novità e forse anche la più interessante è arrivata da The Atavist, non dai big. Come editore nativo digitale e multimediale già attivo da un anno ha pensato di rendere disponibile a terzi la propria piattaforma di gestione dei contenuti chiamata Periodic Technology, che permette di produrre ebook per diverse piattaforme di distribuzione, in particolare su Kindle, Nook, Kobo e iBooks.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Twitter

Facebook